venerdì 29 marzo 2013

Il Vino di Verona.

Buongiorno a tutti,
oggi vi parlerò di una ditta vinicola tutta italiana
Sartori


Situata inValpolicella fra le colline punteggiate di viti, olivi e ciliegi sorge Villa Maria
Luogo di incontro di quattro generazioni
e scenario delle vicende della famiglia Sartori di Verona    

  La tradizione sartori nasce grazie a Nonno Pietro  
 Il quale possedeva una trattoria nella quale usava abbinare a del buon cibo anche un ottimo vino Veronese Rosso, come veniva chiamato in quel tempo. Data l'eccellente qualità iniziò la vendita diretta al pubblico in damigiane e in bottiglie. La richiesta divenne così elevata che nel 1898 nonno Pietro acquistò la sua prima vigna a Negrar, affinché il buon vino non mancasse mai sulla tavola dei suoi affezionati clienti.
Questo è quanto mi è stato omaggiato da provare:
2 bottiglie di SOAVE, 2 bottiglie di VALPOLICELLA e 2 bottiglie di CUSTOZA


Custoza DOC

Vigneto
Vigneti della zona collinare compresa tra Verona e il Lago di Garda.
Uvaggio
35% Trebbiano
35% Garganega
20% Fernanda
10% Tocai Friulano
Le uve vengono pigiate in maniera soffice; la fermentazione del mosto avviene ad una temperatura controllata in modo da garantire le caratteristiche dell’uva di origine.
Terreno
Di origine morenica glaciale, ghiaioso.
Caratteristiche
Colore giallo paglierino più o meno carico, secco, fruttato, lievemente aromatico, sapido in bocca, morbido e di giusto corpo.
Abbinamenti gastronomici
Si accompagna a minestre, paste ripiene e piatti di pesce; ideale come aperitivo.
Formato bottiglia 750 ml 

Valpolicella Classico DOC

Vigneto
Vigneto della zona Classica delle colline a nord di Verona.
Uvaggio
45% Corvina Veronese
30% Corvinone
20% Rondinella
5% Croatina
Le uve vengono pigiate in maniera soffice; la macerazione dura 8-10 giorni e avviene a temperatura controllata. Segue un affinamento di circa 6-8 mesi sia in grosse botti di rovere che in cemento e/o acciaio.
Terreno
Calcareo, argilloso
Caratteristiche
Colore rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento, profumo vinoso e delicato con sentore talvolta di mandorla amara, sapido ed armonico in bocca.
Abbinamenti gastronomici
Si accompagna ai primi piatti saporiti, agli arrosti ed alle carni rosse.
Disponibile in 2 formati : bottiglie da 750 o 375 ml 
Gnocchi di patate con ragù di carne


Soave Classico DOC
Vigneto
Vigneto della zona Classica delle colline a nord-est di Verona.
Uvaggio
90% Garganega
10% Trebbiano di Soave
Le uve vengono pigiate in maniera soffice; la fermentazione del mosto avviene ad una temperatura controllata. Evoluzione del vino in cemento e/o acciaio per circa 4 mesi fino alla messa in bottiglia.
Terreno
Calcareo, alluvionale
Caratteristiche
Colore giallo paglierino, secco, armonico, fruttato con retrogusto leggermente amarognolo.
Abbinamenti gastronomici
Si accompagna agli antipasti, ai primi piatti ed al pesce.
Disponibile in 2 formati : bottiglie da 750 o 375 ml 

Sartori, grandi vini nel nome di Verona.
Il fascino di una storia, il legame con la terra, la forza di una personalità racchiuse
in vini che raccontano con eleganza al mondo intero la più intensa delle storie d’amore:
quella per Verona



Puoi seguirli su:
Sito
Facebook
Twitter
You Tube






33 commenti:

  1. Anonimo00:24

    Thanks , I've just been searching for info about this topic for a long time and yours is the greatest I've came
    upon till now. But, what in regards to the bottom line?
    Are you sure in regards to the supply?

    Also visit my web-site ... fritzbox cardsharing server 2009

    RispondiElimina
  2. quel Valpolicella classico Doc mi intriga parecchio

    RispondiElimina
  3. Io non bevo vino ma questo mi ispira davvero, probabilmente dipende da come l'hai presentato con questo post. Bravo!

    RispondiElimina
  4. Mi piace questo vino, in genere sono astemia ma ogni tanto un bel bicchiere di vino fa proprio bene, lo proverò

    RispondiElimina
  5. devono essere molto buoni, questi vini, ottimi per Pasqua!

    RispondiElimina
  6. Mi incuriosisce molto questo vino darò subito un occhiata al sito
    Grazie per le info

    RispondiElimina
  7. Io preferisco il vino da aperitivo, quindi proverei sicuramente il soave e il custoza

    RispondiElimina
  8. Un rapido saluto ed un augurio sincero per una serena Pasqua!

    RispondiElimina
  9. Io non bevo.............. ma credo che con i miei ospiti farei un figurone portando a tavola questi vini!!!!

    RispondiElimina
  10. Complimenti per gli accompagnamenti vino/ricetta. Non ho mai provato questi vini ma ne ho sentito parlare veramente bene

    RispondiElimina
  11. conosco bene questi vini, vivo in Veneto. Il mio preferito è certo il Soave, in generale preferisco i bianchi

    RispondiElimina
  12. questi vini sono ottimi li conosco e apprezzo moltissimo questa ditta ... ma parliamo di quella pizza salata?? gnam gnam che bontà !!! bravo Alessandro è un piacere leggerti

    RispondiElimina
  13. Mmm..questi vini devono essere ottimi!!

    RispondiElimina
  14. ottimo qsto marchio..lo beviamo anche noi in casa.
    grazie di esser passato da me :)

    RispondiElimina
  15. grazie per esserti unito ai miei lettori, come vedi ho subito ricambiato:) ti seguo con piacere... BUONA PASQUA!

    http://dolci5stelle.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Non conoscevo questi vini grazie delle info e complimenti per la tua ottima ricetta!

    RispondiElimina
  17. io non mi intendo di vini e non ne bevo,ma dalla tua ottima recensione questi sembrano ottimi vini...buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  18. neanche io bevo vino (ed alcolici in genere) ma questa è davvero buona buona recenzione... magari per un regalo ... un pensierino si può fare!!!

    RispondiElimina
  19. lo conosco è un vino buonissimo ... io lo consiglio perchè' è un vino leggero che non da' alla testa ,, io lo bevo senza problemi ed è davvero ottimo

    RispondiElimina
  20. Ciao, è davvero bello questo post, ed anche il tuo blog!
    Ti seguo con piacere. Se ti va, passa a trovarmi :)
    Ti aspetto qui
    http://elefantest89.blogspot.it/
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  21. Non conoscevo ancora questo vino, sembra molto buono è di qualità.

    RispondiElimina
  22. Il soave mi gusta tanto
    buona pasquetta

    RispondiElimina
  23. devono esesre vini ottimi!!!!complimenti per il post

    RispondiElimina
  24. Ciao Alessandro, ho ricambiato come vedi!
    Interessante la spiegazione di questi vini.
    A presto, Ros

    RispondiElimina
  25. Ottimo vino non può mancare nelle tavole Italiane!Palmira Fb

    RispondiElimina
  26. Grazie per questo bellissimo articolo, un buon vino non si rifiuta mai ^^

    RispondiElimina
  27. che prodotti di qualità!

    RispondiElimina
  28. Ho citato il tuo blog sul mio! Premio Libster awards! http://fantasticarealta.blogspot.it/2013/04/premio-per-il-mio-blog-ringrazio.html

    RispondiElimina
  29. Consumo molto spesso questi vini, sono da intenditori

    RispondiElimina
  30. Conosco i vini di Casa Sartori, ottimi davvero! complimenti!

    RispondiElimina
  31. davvero degli ottimi vini

    RispondiElimina