giovedì 26 settembre 2013

Pennoni trafilati al bronzo pomodoro e basilico

Tante volte, bastano pochi ma ottimi ingredienti per ottenere un piatto semplice ma gustoso: un'ottima pasta magari trafilata al bronzo, un olio dolce e profumato come quello della Compagnia del Pesto, pomodori pachino e basilico fresco.
Di solito in casa nostra si procede alla preparazione del sugo senza soffriggere nulla, quindi si tagliano i pomodori a pezzetti, cipolla tritata, olio, basilico, sale e via tutto insieme nella pentola magari con fondo alto e con coperchio,  far cuocere piano piano, ci vuole pazienza per ottenere cose buone!!!! 
Ecco qui, spero di avervi ispirato e tenuto compagnia per qualche minuto!!!!!













9 commenti:

  1. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Piatto semplice, ma sempre invitante e che non passa mai di moda!! :)

    RispondiElimina
  3. Semplice e veloce...ma sempre buono, soprattutto se le materie prime sono ottime come quelle che hai usato tu! Complimenti :)

    RispondiElimina
  4. La semplicità ha come sempre un gusto intramontabile:una buona pasta, ottimo olio, la dolcezza dei pomodorini....il tutto in un primo piatto sano, gustoso ed equilibrato.buoooono direi!

    RispondiElimina
  5. Piatto semplice veloce è di certo ottimo. I buoni ingredienti aiutano nella riuscita di qualsiasi piatto del più semplice al più complesso.

    RispondiElimina
  6. Carmen14:39

    che bel piatto mediterraneo, questi sono i piatti che amo di piu'!

    RispondiElimina
  7. buonissimi Alessandro poi la pasta trafilata al bronzo è la migliore, i piatti vengono sicuramente meglio!

    RispondiElimina
  8. Eccomi, ce ne ho messo un po', ma finalmente mi sto facendo un giro sul tuo blog, Alex! Non passo molto tempo tra i fornelli, ma vedo che tu invece ti dai da fare.
    In gamba!

    RispondiElimina